venerdì 12 novembre 2021

Si è chiusa il 12 novembre con la proclamazione del team vincitore Game4Value, la prima Game Jam ideata dalla Fondazione ANIA per creare il concept di un videogioco a tema prevenzione e protezione. L'annuncio dei vincitori è stato dato nell'ambito della Milano Games Week

 

A trionfare è stato il team "Le Aquile", composto da Sara Salandini (team leader), Eleonora Amadori, Samata Dule, Cecilia Gazziero, Marco Marin e Leonardo Narcisi studenti del Liceo Scientifico Da Vinci - Pascoli di Gallarate, con "The Eagle Game": un videogame che esplora la storia delle assicurazioni in quattro periodi storici differenti, dal Medioevo ai giorni nostri. In questo farming game il giocatore entra in contatto con concetti di cui spesso i giovani hanno solo una parziale conoscenza, come il rischio e la prevenzione.

 

L'utente verrà guidato in questo viaggio da una simpatica aquila, grazie alla quale verrà introdotto alle quattro differenti epoche storiche e ai diversi scenari che dovrà affrontare. Per superare le difficoltà che si presenteranno di volta in volta, sono previsti dei “minigiochi” sviluppati sul concetto della prevenzione, protezione e in generale degli stili di vita.

 

Questa la motivazione ufficiale con cui la giuria ha assegnato il primo premio a "The Eagle Game":

 

“Progetto premiato per la completezza e la coerenza nel rispettare le richieste espresse nel brief di gara. Particolarmente apprezzata l’originalità delle grafiche del gioco e dei personaggi che sono stati creati. Spicca la capacità di veicolare l’immagine positiva dell’assicurazione, concepita e vista come una presenza costante nel corso della storia. Emerge il concetto che le epoche cambiano, le civiltà evolvono, cambiano i bisogni ma l’assicurazione è un qualcosa che c’era, c’è e ci sarà per garantire prevenzione e protezione”. 
 

 

I componenti del team vincitore avranno ora la possibilità di collaborare con una società leader nel settore dei videogame, con la quale potranno sviluppare la loro idea. La scuola dei vincitori riceverà un premio in denaro per l'acquisto di materiale didattico. 
 
L'iniziativa era riservata agli studenti delle scuole superiori e si è svolto dal 29 al 31 ottobre: in tutto hanno partecipato 300 i concorrenti, divisi in 62 team in rappresentanza di 40 scuole di tutta Italia.
 

Per rivivere i momenti più emozionanti della cerimonia di premiazione 

 

Clicca qui
 




Approfondimenti