Un tour itinerante dedicato alla sicurezza stradale

La scuola rappresenta un bacino di utenza che si rileva altamente ricettivo per l'attivazione di una capillare formazione alla sicurezza stradale. Da queste considerazioni è nato il progetto "TUTOUR" in collaborazione con la Polizia Stradale, AISCAT e con il Patrocinio della Regione Piemonte.
Il tour itinerante partito il 5 marzo 2013, da Roma, ha toccato quattordici città italiane e si è concluso a Torino il 22 marzo 2013. L'iniziativa ha previsto una sessione teorica di educazione stradale, tenuta da uno psicologo della Fondazione ANIA e da docenti della Polizia Stradale, rivolta principalmente agli alunni delle classi IV e V della scuola secondaria superiore che si apprestano ad affrontare gli esami per la patente B e una sessione pratica svolta su simulatori di guida sicura della Fondazione ANIA, montati a bordo di un truck appositamente allestito, che sarà ospitato nello spazio reso disponibile dall'Istituto scolastico.
Dal sito www.tour.fondazioneania.it, appositamente realizzato per l'iniziativa, i ragazzi hanno potuto prenotare online la loro lezione pratica al simulatore di guida. Sono stati previsti degli esercizi simulati in modalità psicofisica ottimale e in stato alterato, con l'emulazione degli effetti dell'alcol e degli stupefacenti, al fine di mostrare come possano rendere il veicolo difficilmente controllabile. Inoltre, gli esercizi hanno permesso di mostrare come intervenire in modo corretto nel caso di un ostacolo improvviso.




Approfondimenti