La vita non è un optional. Se bevi, non guidare

Nell'estate del 2007 la Fondazione ANIA in collaborazione con il Ministero delle Politiche Giovanili ed il Ministero dell'Interno, hanno rafforzato l'attività di prevenzione contro la guida in stato di ebbrezza, lanciando da agosto a novembre un concorso, aperto a tutti i ragazzi tra i 18 e i 35 anni. I principali gestori di telefonia mobile ogni fine settimana, a tutti gli utenti di età compresa tra i 18 e i 35 anni che hanno dato il consenso a ricevere messaggi promozionali, inviano sul telefono cellulare un messaggio: "La vita non è un optional! Se bevi, non guidare".
Il concorso prevede che tra tutti i ragazzi che registreranno tasso alcolico zero alla prova dell'etilometro, durante i controlli delle Forze di Polizia nel fine settimana e che mostreranno sul loro telefonino l'sms "La vita non è un optional", potranno chiedere di partecipare all'estrazione del premio (corsi di guida sicura, biglietti per concerti ed eventi sportivi) per quel fine settimana.




Approfondimenti