lunedì 23 maggio 2011

Milano
Protocollo con la Provincia di Milano
Firmato il 23 maggio 2011 un protocollo d'intesa che prevede iniziative di educazione stradale e interventi di miglioramento delle infrastrutture in tutta l'area milanese.

L'accordo, sancito oggi, nasce dalla consapevolezza che l'incidentalità stradale è un'emergenza nazionale che coinvolge inevitabilmente anche Milano e la sua provincia.
La collaborazione tra la Fondazione ANIA e la Provincia di Milano era stata avviata già nei mesi scorsi: la Fondazione ANIA ha aderito all'Osservatorio provinciale per la sicurezza stradale e lo scorso 29 marzo, da Palazzo Isimbardi, è partita l'edizione 2011 de "La scuola ti guida", tour itinerante che ha toccato 15 città italiane e ha formato oltre 6.000 studenti.

La firma del protocollo rafforza in modo strutturale la cooperazione finalizzata a rendere più sicure le strade della Provincia riducendo, ad esempio, il numero dei cosiddetti "Black Point", punti critici presenti sulle infrastrutture stradali.

Molte anche le iniziative rivolte ai giovani. La nuova normativa in materia obbliga gli adolescenti a sostenere la prova teorica e pratica per il conseguimento del patentino di guida per ciclomotori e minicar. In questo verranno supportati con il "Patentino on line" e "ANIA Campus", progetti finalizzati ad aumentare le conoscenze teoriche e pratiche relative alle tecniche di guida di questi mezzi. I ragazzi che si apprestano a sostenere l'esame per la patente B o che l'hanno ottenuta da poco, invece, avranno accesso al progetto "Neopatentati" della Fondazione ANIA che prevede, tra le altre cose, la possibilità di esercitarsi su simulatori di guida e di concorrere all'assegnazione gratuita di corsi di guida sicura.