UN PRONTO SOCCORSO PSICOLOGICO PER LE VITTIME DI INCIDENTI STRADALI

Il progetto ANIA Cares, ideato dalla Fondazione ANIA in collaborazione con La Sapienza Università di Roma e con la Polizia Stradale, ha lo scopo di fornire assistenza psicologica alle vittime di incidenti stradali e ai loro familiari.

Attraverso l’elaborazione di un protocollo di intervento innovativo per l’Italia, si mette a disposizione di chi ne ha bisogno un aiuto qualificato per reagire dopo un incidente stradale, superando le conseguenze psicologiche per danni fisici permanenti o per la perdita di una persona cara.

Oltre al protocollo terapeutico, il progetto prevede la formazione di tutte quelle figure professionali che, a vario titolo, hanno contatti con le vittime di incidenti stradali e i loro familiari: dalle forze dell’ordine che intervengono al momento dell’incidente, passando per i medici legali ed i liquidatori assicurativi. In tal modo viene realizzato un approccio integrato ma differenziato rispetto ai differenti momenti di contatto con le vittime.

ANIA Cares è attivo a Roma, Milano, Firenze e Campobasso e si può accedere al servizio contattando il numero verde 800 893 510.

 


 

ANIA Cares è completato dal progetto “Un passo in avanti”, realizzato in collaborazione con la Fondazione Università Foro Italico di Roma: un programma riservato a coloro che hanno subito lesioni al midollo spinale a seguito di un incidente stradale e che prevede l’utilizzo di un esoscheletro robotico grazie al quale è possibile trascorrere alcune ore della giornata in posizione verticale e muoversi.  
 

Fino al 21 novembre 2018 i pazienti assistiti sono stati

Approfondimenti

Materiali

Materiali

Eventi