domenica 22 marzo 2020

In considerazione dell'emergenza Covid 19 e delle conseguenti restrizioni normate dai Decreti Ministeriali "Cura Italia", la Fondazione ANIA ha deciso di modificare termini e modalità per l'invio delle candidature al Quarto Premio Tesi di Laurea sulla Sicurezza Stradale "Sandro Salvati". 

 

La data ultima per l'iscrizione è posticipa al 31 maggio 2020. Le candidature potranno essere inviate ANCHE con una Posta elettronica certificata (PEC) da inoltrare all'indirizzo e-mail fondazioneania@legalmail.it.

 

Le candidature inviate in forma digitale dovranno essere complete di:

 

Per ulteriori informazioni o chiarimenti, inviare una richiesta completa dei propri contatti a fondazione@ania.it
 

Il quarto Premio Tesi di Laurea sulla Sicurezza Stradale "Sandro Salvati", organizzato dalla Fondazione ANIA, è riservato alle tesi di laurea triennali e magistrali discusse nelle università italiane dal 1° aprile 2018 al 31 marzo 2020 e che abbiano trattato interamente o in parte la tematica della sicurezza stradale. 

 

L'iniziativa è intitolata alla memoria di Sandro Salvati, Presidente della Fondazione ANIA per la Sicurezza Stradale dal 2008 al 2012, anno della sua scomparsa. Saranno messe in palio 3 borse di studio del valore di 2.500 euro, ciascuna riservata al vincitore di una delle tre categorie di seguito indicate.

  • Categoria sociale, comunicativa ed umanistica
  • Categoria giuridico economica
  • Categoria tecnico ingegneristica
Al momento della presentazione della candidatura, i concorrenti dovranno far riferimento ad una di queste categorie nella loro domanda di partecipazione.
 
L'indirizzo unico a cui inviare o presentare di persona la propria candidatura è:
 

Segreteria Premio Tesi di laurea "Sandro Salvati"

c/o Fondazione ANIA

Via di San Nicola da Tolentino n° 72

00187 Roma

 

 

Per candidarsi è necessario compilare ed inviare il modulo di iscrizione che si può scaricare cliccando qui (per la versione digitale da spedire via PEC secondo le modifiche dovute all'emergenza Covid 19 cliccare qui) e che è disponibile anche nella sezione "documenti correlati" di questa pagina. Nella stessa sezione è disponibile anche il regolamento (consultabile anche cliccando qui), nonché la modifica alla sezione "Modalità di partecipazione" dovuta alle misure introdotte per l'emergenza Covid 19 (consultabile anche cliccando qui).

 
 




Approfondimenti