mercoledì 3 luglio 2019

Migliaia di visitatori e oltre 600 persone coinvolte ogni giorno nelle iniziative della Fondazione ANIA, dai check up medici gratuiti, al percorso dedicato alla prevenzione oncologica fino alle prove di guida sicura. E' il bilancio della presenza della Fondazione ANIA alla 40esima edizione del Meeting di Rimini, che si è svolto nell'area della Fiera del capoluogo romagnolo dal 18 al 24 agosto.

 

Prevenzione, protezione e sicurezza sono state le parole intorno alle quali ruotava l’azione della Fondazione ANIA. Nell'area della manifestazione è stato allestito uno stand operativo dalle 10 alle 20, all'interno del quale era possibile svolgere diverse attività. Nell’area dedicata alla salute sono stati messi a disposizione specialisti per check up gratuiti di:

  • ginecologia
  • senologia
  • vista

 

Presente anche un’area dedicata alla prevenzione oncologica, realizzata con un’attività basata sui diagrammi partecipati: un percorso che proponeva un approccio fisico e ludico per informare e formare sulle buone pratiche preventive in collaborazione con l'associazione Knowandbe.live. Un'esperienza che in due minuti ha consentito di capire quali sono i controlli importanti da fare e come sia possibile prevenire il cancro seguendo corretti stili di vita: clicca qui e guarda un'intera giornata di costruzione del diagramma partecipato riassunta in pochi secondi. 

 

Una parte dello stand è stata inoltre riservata alla sicurezza stradale, con la presenza di tre simulatori di guida, grazie ai quali i visitatori hanno potuto effettuare esercizi di guida sicura sotto la supervisione di piloti ed esperti. Oltre ad imparare manovre importanti come quelle per evitare un ostacolo improvviso o controllare il veicolo in caso di aquaplaning, grazie ad un innovativo software è stato possibile valutare gli effetti della guida in stato psicofisico alterato da alcol o droghe. 

 

 

 




Approfondimenti