Si è aperto il giorno 5 ottobre il bando (scadenza il 4 gennaio 2010) (scarica il bando) del Comune di Roma per l'assegnazione delle 1.000 "Scatola Rosa" messe a disposizione dalla Fondazione ANIA per la Sicurezza Stradale.
Il progetto, patrocinato dal Ministro per le Pari Opportunità, prevede l'installazione gratuita - con un canone di 3 anni interamente finanziato dalla Fondazione ANIA - del nuovo dispositivo satellitare che aiuta le donne a fronteggiare i rischi in cui incorrono sulle strade: incidenti, guasti meccanici, aggressioni ed atti di violenza.
La Scatola Rosa è collegata 24 ore su 24 con una centrale operativa che rileva, in tempo reale, un eventuale incidente.
In casi di guasto meccanico o di aggressione, la guidatrice può chiedere soccorso immediato premendo un apposito pulsante in auto o usando un telecomando, che può essere attivato nei pressi del veicolo di appartenenza.
La scatola contiene un dispositivo satellitare che consente alla centrale di localizzare il veicolo, per poter fornire immediate indicazioni alle Forze dell'Ordine, richiedere il pronto intervento meccanico o il soccorso sanitario.
Il bando porterà all'installazione di 1.000 "Scatole rosa" sulle auto di donne patentate e residenti nel Comune di Roma con un impiego che le porta ad effettuare turni lavorativi serali o notturni tra le 20 e le 7 di mattina.




Approfondimenti