Ania

Categoria L'educazione stradale e la formazione

Drive in Italy

E' stato presentato il 21 gennaio nella sede del Ministero per l’Integrazione dal Ministro Cécile Kyenge e dal Presidente della Fondazione ANIA, Aldo Minucci, Drive in Italy, progetto di formazione gratuito sulla sicurezza stradale dedicato ai nuovi cittadini italiani, fruibile in modalità e-learning e realizzato in 8 lingue. Chi ha una patente di guida valida in Italia, può accedere al progetto 

cliccando qui o collegandosi al sito driveintaly.smaniadisicurezza.it  

e selezionare la lingua preferita: oltre all’italiano, sono disponibili l’inglese, il francese, lo spagnolo, il rumeno, l’albanese, il cinese e l’arabo. Una volta effettuata la registrazione ed entrati nella piattaforma, sarà possibile avviare un percorso formativo. L’obiettivo è quello di conoscere il Codice della Strada, ma anche di sensibilizzare sui comportamenti di guida che devono essere assunti sulla base del contesto in cui ci si muove (urbano, extraurbano). Ai mille più meritevoli che avranno superato positivamente il corso di guida on line, sarà data la possibilità di accedere a corsi di guida sicura in cui vengono insegnate tecniche per affrontare situazioni di rischio sulla strada e vengono fornite le basi per migliorare le abilità di guida.

 

 

Audio/Video

  • 02 luglio 2014 Telerama News Lecce-Ha fatto tappa in città "Drive in Italy": progetto di guida sicura promosso dalla ...

convegni/seminari collegati al progetto