Ania

La nostra Mission

La Fondazione ANIA è stata costituita dalle compagnie di assicurazione nel 2004, con lo scopo di affrontare l’emergenza nazionale rappresentata dagli incidenti stradali a livello di sistema. La Fondazione, per circa 12 anni, ha avuto come obiettivo principale quello di individuare e realizzare attività che potessero concretamente contribuire al miglioramento dei livelli di sicurezza sulla strada soprattutto attraverso politiche di rafforzamento della prevenzione e del controllo.
Per contrastare il problema dell'incidentalità stradale, la Fondazione ANIA ha messo in campo progetti e iniziative concrete volte a sensibilizzare l’opinione pubblica, a formare in modo più completo chi si mette al volante di qualsiasi veicolo e a educare tutti i cittadini al rispetto del codice della strada. Allo stesso tempo, la Fondazione collabora con le maggiori istituzioni nazionali e locali, per avvicinarle ai problemi degli utenti della strada e migliorare le infrastrutture esistenti sul territorio.
La Fondazione ANIA ha focalizzato la propria attività sui questi fattori e lo ha fatto in partenariato con le principali Istituzioni nazionali competenti: Ministero dell’Interno, Ministero dell’Istruzione, Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, Arma dei Carabinieri, Comune di Roma, Comune di Milano. 

Dal 1° gennaio 2017 la Fondazione ANIA ha ampliato la propria mission, orientata alla protezione delle famiglie e delle imprese del Paese, con l'obiettivo di realizzare un’azione sociale che intercetti le esigenze di sicurezza dei cittadini reinterpretandole in chiave di protezione

Progetto in evidenza

Il simulatore dinamico

La Fondazione ANIA mette a disposizione degli automobilisti un simulatore di guida dinamico per il miglioramento delle conoscenze delle tecniche di guida e delle modalità di intervento sui comandi del veicolo in caso di situazioni impreviste sulla strada. Il simulatore  utilizza un software in grado di ricostruire i movimenti di un'automobile e di simulare varie situazione di guida reali (ostacolo improvviso, fondo bagnato, fondo ghiacciato, ecc.). Oltre a questo, c'è la possibilità di ricostruire gli effetti della guida in stato psicofisico alterato (alcol e droghe).

 

Campagna di Comunicazione 2015

    evento

    La campagna di comunicazione 2015 realizzata dalla Fondazione ANIA per la Sicurezza Stradale ispirata ai Comandamenti

VIDEO IN EVIDENZA

  • 27/10/2016
  • UNO MATTINA

    Medicina. Paraplegia. L'esoscheletro in palestra serve a ritrovare passo e salute. Presentazione del progetto, in corso, nato dall'iniziativa comune dell'università "Roma Foro Italico" e la Fondazione Ania. Ospiti: Gianluca Spinello (paraplegico), Fabio Pigozzi (rettore dell'Università di Roma "Foro Italico"), Umberto Guidoni (segretario generale Fondazione Ania). 

Evento in evidenza

10/12/2014 La nuova campagna di comunicazione ispirata ai 10 Comandamenti

Il 10 dicembre 2014 il presidente di ANIA e Fondazione ANIA per la Sicurezza Stradale, Aldo Minucci, nel corso di un evento che si è svolto al Cinema "The Space Moderno" di Roma, ha presentato la nuova campagna di comunicazione sulla sicurezza stradale. I 5 nuovi spot, ispirati ai Comandamenti, rappresentano un'iniziativa fortemente voluta dal settore assicurativo e realizzata anche grazie alla collaborazione della Polizia di Stato, che ha messo a disposizione competenze e mezzi tecnici per la realizzazione dei filmati.

Attività