Frena lo sballo, accelera la vita.

"Frena lo sballo, accelera la vita" è stato lo slogan della quinta edizione di Guido e Prudenza che è iniziata il 18 luglio ed è terminta il 23 agosto 2008.
La novità dell'edizione 2008 è stato il camper della Fondazione ANIA all'interno del quale due hostess e due steward hanno invitato i ragazzi a provare il simulatore di guida dove i ragazzi hanno potuto provare gli effetti negativi di una guida alterata da sostanze stupefacenti.
I ragazzi che hanno accettato sono stati invitati a compilare una scheda che ha permesso loro di partecipare all'estrazione di corsi di guida sicura. Inoltre, è stata data informazione circa le attività che sono state svolte al desk di Guido e Prudenza presso le discoteche selezionate.
Contemporaneamente, due hostess e due steward hanno effettuato attività di promozione dell'iniziativa distribuendo i parasole sulle auto, la chiave con il flyer promozionale nella serratura di auto e moto in cui sono stati invitati i ragazzi a scegliere il BOB del gruppo e a consegnare "virtualmente" la chiave della propria auto.
Una hostess e uno steward, con lo stesso look di Guido e Prudenza, hanno presieduto il desk all'interno della discoteca e hanno distribuito ai ragazzi e alle ragazze che sono entrati in discoteca delle chiavi simboliche da consegnare al "Bob" (Dai a Bob le chiavi dell'auto) del proprio gruppo.
Hanno informato, inoltre, i ragazzi sul progetto Guido con Prudenza ed hanno invitato il Bob designato a presentarsi, al momento di tornare a casa, per effettuare la prova dell'etilometro. Se il Bob è risultato sobrio, insieme ai suoi amici ha ricevuto il gadget promesso: la t-shirt per il Bob e una bandana o un cappellino per gli amici.
Parallelamente sono stati intensificati i controlli sulle strade interessate dall'iniziativa da parte della Polizia Stradale. Al momento del controllo, chi lo ha superato dimostrando di essere sobrio ha ricevuto, direttamente dalla Polizia Stradale, un ingresso gratuito in discoteca.




Approfondimenti