Campagna di educazione stradale che ha utilizzato i canali tematici della Turner Broadcasting per formare i bambini alla prudenza e ad un corretto approccio verso la circolazione stradale.

CARTOON NETWORK
La Fondazione ANIA per la Sicurezza Stradale ha promosso il progetto "Toon codice della strada 2007" (Vedi comunicato stampa) una nuova campagna di educazione stradale che ha utilizzati i canali tematici della Turner Broadcasting per formare i bambini alla prudenza e ad un corretto approccio verso la circolazione stradale.
Il codice della strada è stato illustrato ai bambini attraverso dieci lezioni. Alla conclusione di ogni singola lezione sono stati proposti dei quiz sui segnali stradali le cui risposte sono pervenute attraverso il web e gli sms telefonici. Al termine di ogni verifica gli utenti hanno ricevuto gadgets digitali ed hanno potuto all'estrazione dei "kit contro la noia in macchina".
E' stato previsto un concorso attraverso il quale i bambini sono stati invitati a disegnare un nuovo segnale stradale. I premi previsti per questo concorso sono il "kit anti-noia" per i bambini e 30 polizze assicurative per i genitori.
Dal 7 al 29 luglio nelle più famose località di villeggiatura italiane si è svolto il "CN Village", un tour itinerante nel quale i bambini hanno potuto incontrare i personaggi di Cartoon Network preferiti e gareggiare con le "macchinine CN", superando gli ostacoli nel rispetto del codice della strada.
Il cartoon rappresenta il miglior mezzo per veicolare questo messaggio ai bambini perché il divertimento, il gioco, fanno crescere il livello di attenzione dei più piccoli e possono rendere facilmente fruibili concetti altrimenti di difficile comprensione.




Approfondimenti